Vipiteno

La città più settentrionale d' Italia

Luoghi d’interesse consigliati

Museo Multscher e Museo civico di Vipiteno
  • Museo & miniera, Vipiteno
    • (0)
Burg Reifenstein
  • Castello & palazzo, Vipiteno
    • (0)

Alloggio consigliati

Hotel Brenner
  • Albergo, Vipiteno
    • (0)
34 €
Sporthotel Zoll
  • Albergo, Vipiteno
    • (0)
Garni Färbe
  • Pension, Vipiteno
    • (0)
8 €
Hotel Restaurant Lamm
  • S
  • Albergo, Vipiteno
    • (0)
Hotel per famiglie Feuerstein
  • Albergo, Brennero – Colle Isarco
    • (0)

Negozi consigliati

Herbert Plank Sport - Intersport
  • Negozio di sportivi & outdoor, Vipiteno
    • (0)
Latteria Vipiteno
  • Negozio di gastronomia, Vipiteno
    • (0)
Elektro Haller snc
  • Negozi elettronica, Vipiteno
    • (0)
Boutique La Bamba
  • Negozio di moda, Vipiteno
    • (0)

Ristoranti consigliati

TIE - BREAK
  • Ristorante, Vipiteno
    • (0)
Hotel Restaurant Lilie
  • Pensione, Vipiteno
    • (0)

Dai suoi 46 metri di altezza la Torre delle Dodici, simbolo della città, si affaccia su Vipiteno e sovrasta le facciate colorate delle case borghesi del centro. Da più di 500 anni ormai, la sua porta in pietra da il benvenuto agli ospiti e separala il centro storico dalla città nuova.

Vipiteno, la città più settentrionale d'Italia, a ben 948 m di altitudine, è una delle città più alte dell'intero arco alpino. Essa si trova sul margine nord-occidentale di una conca valliva, a sud dell'Alta Val d'Isarco. La città alpina è sempre stata considerata un centro importante per il commercio, soprattutto grazie alla sua favorevole posizione vicino al Brennero, al Passo Giovo e al Passo Pennes

L'industria mineraria, il cui boom nel 15° secolo condusse la città nel suo periodo più florido, ha portato i cittadini della Fuggerstadt alla grande prosperità. Ancora oggi, un edificio ornato di Erker decorati testimonia della ricchezza di un tempo: ai tratta del magnifico municipio tardogotico, la cui sala aperta al pubblico accoglie i visitatori con le sue porte antiche, i rivestimenti in legno e il soffitto a travi.
La città di Vipiteno è ancora oggi un importante centro turistico ed economico. Una splendida via dello shopping principale si snoda attraversando tutto il centro, circondata da storici edifici separati da stretti vicoletti. Segnali in ferro battuto, tetti a punta e merletti sono un compagni costanti durante la passeggiata per la città. Visitando il centro di Vipiteno, si notano con facilità le locande storiche, in passato case di mercanti e carpentieri, che conservano il loro patrimonio edilizio con portoni antichi, ampi cortili ed ex scuderie.

Non lontano dalla Torre delle Dodici si trova la Chiesa dello Spirito Santo nella piazza principale di Vipiteno. Questa chiesa, che all’esterno pass inosservata, presenta tutto il suo splendore all’interno, con splendidi affreschi colorati. Un importante punto d’interesse è il Museo Multscher o Museo Civico, un importante punto d' incontro per gli amanti dell'arte a Vipiteno. Oltre ai ricordi storici della città, qui sono custodite anche le icone dell'altare Mutscher. L'altare diede una nuova corrente artistica in Tirolo ed è considerato un vero e proprio capolavoro della sua epoca. 

Non lontano dal centro di Vipiteno si trova la stazione a valle di Monte Cavallo. Da qui la funivia porta in pochi minuti fino alla terrazza soleggiata della città a 1.860 metri di altitudine. Questa che risulta la montagna del luogo è una meta molto amata sia d‘estate che d’inverno: merita assolutamente una vista per ammirare la panoramica mozzafiato lungo l’intera Alta Val d‘Isarco.