Turismo

Alto Adige: la destinazione turistica più ambita d’Europa

Come pochi altri posti al mondo, l’Alto Adige è capace di soddisfare contemporaneamente diverse esigenze in termini di vacanze: escursionismo e alpinismo, cultura e tradizione, prelibatezze culinarie, sport e benessere - circondati da un paesaggio unico e bellissimo. L’Alto Adige è diventato la destinazione preferita per famiglie con bambini, coppie e singoli viaggiatori, 365 giorni l’anno.

La provincia più settentrionale d’Italia ha mantenuto il suo carattere di autenticità: l’affascinante insieme di stile alpino e mediterraneo continua ad intrigare oltre i confini europei. I vacanzieri in Alto Adige hanno a disposizione una varietà di alloggi - che soddisfano ogni esigenza di budget. Molte strutture sono specializzate in vacanze per famiglie e con bambini o offrono l’ambiente ideale per vacanze in compagnia degli animali. Gli “hotel romantici” sono, come suggerito dal nome, principalmente orientati alle esigenze delle coppie. Lo slogan "Alto Adige senza barriere" gioca un ruolo importante non solo nel settore alberghiero e della ristorazione, ma anche nei viaggi e nella mobilità. Per essere attenti alla sostenibilità ambientale, è possibile esplorare l’Alto Adige grazie alla fitta rete di trasporti pubblici. I principi della sostenibilità caratterizzano il turismo. 

La posizione climaticamente favorevole data dal versante sud delle Alpi ha reso l’Alto Adige una destinazione popolare 365 giorni l’anno - anche per chi soffre di allergie. Le sistemazioni specializzate rispondono alle esigenze dei soggetti allergici in termini di comfort, materiali e scelte alimentari; Ad esempio, potete concedervi ottime e profonde sedute respiratorie presso il Centro climatico Predoi e su tutto il territorio dell’Alto-Adige grazie all’aria montana.