Bolzano

Bolzano, la “città degli incontri”, ornata dal magnifico paesaggio delle Dolomiti

Luoghi d’interesse consigliati

Non solo Ötzi, l'uomo di Tisenjoch, merita una visita a Bolzano. Molti altri luoghi interessanti sono in attesa di essere scoperti da te. Guardati intorno!

Castel Roncolo
  • Museo & miniera, Bolzano
    • (1)
Monumento alla Vittoria
  • Monumento, Bolzano
    • (0)
Messner Mountain Museum Firmian
  • Museo & miniera, Bolzano
    • (0)
I portici di Bolzano
  • Architettura, Bolzano
    • (0)

Alloggio consigliati

Alberghi e appartamenti sono luoghi particolarmente apprezzati a Bolzano. Ma non importa quello che stai cercando, abbiamo sicuramente l'offerta giusta per te.

74
Designhotel Greif
  • Albergo, Bolzano
    • (1)
82
Gasthof Kohlern
  • Albergo, Bolzano
    • (0)
65
Parkhotel Luna Mondschein
  • Albergo, Bolzano
    • (1)
Chrys Hotel
  • Albergo, Bolzano
    • (0)

Negozi consigliati

Dai piccoli negozi nascosti nelle strade secondarie di Bolzano ai grandi centri commerciali - a Bolzano puoi fare acquisti a tuo piacimento. Scopri una selezione di negozi eccitanti qui.

Palais - Moiré Fashion
  • Negozio di moda, Bolzano
    • (0)
Thun Spa
  • Negozio di souvenir, Bolzano
    • (0)
Demenego - Ottica Bolzano
  • Ottico, Bolzano
    • (0)
Centro Commerciale Twenty
  • Centro commerciale, Bolzano
    • (0)

Ristoranti consigliati

Ristorante Laurin
  • Ristorante, Bolzano
    • (0)
Ristorante Kaiserkron
  • Ristorante, Bolzano
    • (1)
Hostaria Argentieri
  • Ristorante, Bolzano
    • (0)
Ristorante Asiatico Solala
  • Ristorante, Bolzano
    • (0)
Batzen Bräu
  • Ristorante, Bolzano
    • (1)

Escursioni consigliati

City tour a Bolzano
  • Tour della città
    • (0)

Informazioni su Bolzano

Chi visita la città capoluogo dell’Alto Adige capirà ben presto il perché di questa connotazione: qui si fondono lo stile di vita alpino e la dolce vita mediterranea, si incontrano due lingue, due culture, che convivono in armonia.

Il centro storico di Bolzano merita assolutamente una visita: percorrete vicoli e viuzze strette, camminando su tradizionali e irregolari cubetti di porfido. Ovunque volgerete lo sguardo potrete ammirare palazzi borghesi del XVIII° secolo, edifici colorati e affrescati, quasi tutti con i caratteristici “Erker” – balconcini chiusi e finestrati, così come variopinti tetti a punta e a scala, simbolo della città altoatesina, che donano ad essa un’atmosfera allegra. Gli antichi stabili contornano piccole piazze raccolte, ognuna di esse con la sua caratteristica, che vale una visita.

Piazza Erbe è di certo la più colorata del centro storico. Caratteristici banchetti offrono frutta fresca e profumata, croccante verdura, caratteristico pane, salumi e formaggi alpini, deliziosi prodotti locali, ma anche souvenir: il mercato della frutta di Bolzano è vivace e variopinto.  

A pochi passi si raggiunge il Museo Archeologico con all’interno Ötzi, la mummia del Similaun anche noto come l’uomo dei ghiacci.  La visita prosegue da un versante percorrendo lo storico Ponte Talvera che prende il nome dal fiume che attraversa la città, il Talvera, contornato dal polmone verde della città, le passeggiate con numerosi prati, campi sportivi, ciclabili, bar e parchi giochi. 

Alzando lo sguardo mentre si percorre il ponte non si può che notare il Monumento della Vittoria, che trionfa soddisfatto in commemorazione dell’annessione della regione all’Italia dopo la Prima Guerra Mondiale da parte dell’impero fascista. Il percorso della memoria nel capoluogo altoatesino porta anche al di fuori del centro storico, passando per Piazza Tribunale, edificio che denota la contrapposizione tra la vecchia scritta fascista “Credere, obbedire, combattere” con la nuova scritta di Hanna Arendt “Nessuno ha il diritto di obbedire” e i resti del Campo di Concentramento di Bolzano in Via Resia, dove resta solo il muro di recinzione con delle interessanti lavagne informative. 

L’altro versante del Museo Archeologico conduce dalla trafficata Via Museo sotto gli archi gotici dei caratteristici portici di Bolzano, un must per ogni ospite amante della cultura, ma anche dello shopping: un perfetto connubio tra negozi storici con le autentiche insegne dipinte a mano e catene di famosi marchi. 

La caratteristica Via della Mostra è il delizioso atrio al salotto di Bolzano, Piazza Walther con al centro la statua del menestrello, Walther von der Vogelweide, che domina la piazza colma di bar e ristoranti e qualche negozio lussuoso. Qui svetta imponente anche il duomo del capoluogo con il suo campanile filigranato in pietra arenaria.

All’ora dell’happy hour i locali bolzanini si riempiono di studenti universitari, un dopolavoro a ritmo di musica che sa di gustosi aperitivi locali come l’Hugo, il Veneziano o l’estivo. 
Con la giornata che volge al suo termine alzate lo sguardo e ammirate il tramonto mentre degustate di buon bicchiere di vino, resterete ammagliati: all’orizzonte il paesaggio magnifico delle Dolomiti e del Catinaccio che si tinge di un rosa intenso.